Purtroppo ancora…

Un altro triste recupero, quello di ferragosto!

In una giornata che sembrava scorrere tranquilla, alle 17.00 arriva la chiamata dalla centrale operativa del 118 di Verona per il recupero di un motociclista scontratosi contro un albero nei boschi tra Senge di Grezzana e Giare.

Interpelliamo la Centrale Operativa del Soccorso Alpino di Torino che riesce, in breve tempo, a geolocalizzare il  cellulare del compagno.

Sul posto arriva l’elicottero del Nucleo Elicotteri di Trento in quanto quello di Verona Emergenza è impegnato su un altro primario.

Purtroppo il medico non può fare altro che constatare, anche in questo caso, il decesso.

Il luogo non è facile da raggiungere ma grazie alle coordinate riusciamo a trovare il sistema di giungervi con il nostro mezzo fuoristrada percorrendo un dedalo di stradine forestali.

Con i carabinieri di Grezzana e quelli di Sant’Anna d’Alfaedo aspettiamo le autorizzazioni necessarie a procedere e quindi, caricata la salma sulla macchina del Soccorso Alpino, la portiamo sulla strada asfaltata per affidarla a chi di competenza.

La Stazione esprime ai famigliari le più sentite condoglianze.

E’ il terzo deceduto in montagna in una settimana. Speriamo che sia anche l’ultimo.

Foto © Roberto Morandi – Archivio CNSAS Stazione di Verona

img_0599_01

img_0600_01

img_0602_01

img_0606_01