Intervento complesso sul Monte Baldo

Intervento complesso, ieri pomeriggio, poco dopo le 17, sul versante ovest del Monte Baldo, lungo il sentiero n°33 che da Prada porta verso Sant’Antonio delle Pontare, sopra Brenzone.

Un escursionista tedesco di 71 anni, scendendo verso la chiesetta di Sant’Antonio, è scivolato malamente procurandosi la frattura del femore e la lussazione di una spalla. La moglie che era con lui è riuscita a chiamare la centrale del 118 di Verona che ha immediatamente inviato sul posto l’elisoccorso e attivato le squadre a terra.

La zona, particolarmente boschiva, ha costretto pilota e tecnico di bordo a verricellare l’equipe tra gli alberi, non lontano dalla chiesetta.

I soccorritori hanno dovuto, quindi, risalire a piedi il sentiero fino a raggiungere l’infortunato. Purtroppo non è stato possibile caricarlo a bordo dell’elicottero con verricello e quindi l’eliambulanza è dovuta rientrare verso Verona per recuperare 4 tecnici della Stazione mentre altri due cercavano di raggiungere il luogo salendo, il più in alto possibile, con il fuoristrada.

Alle 19 circa sono cominciate le operazioni di trasporto a spalle della barella, verso valle, lungo la ripida mulattiera.

Alle 20 l’elicottero ha provato a fare un ultimo tentativo di recupero e, grazie alla capacità di pilota e tecnico, alle 20.40 il paziente era a bordo, pronto per essere trasportato all’ospedale di Borgo Trento.

Le squadre sono poi rientrate con il fuoristrada arrivando a Brenzone intorno alle 21.30

Auguriamo al povero escursionista una pronta e completa guarigione.

Foto e video © Alan de Simone – Lorenzo Lupi – Roberto Morandi CNSAS SASV Stazione di Verona

IMG_4325

IMG_4327

IMG_4332

PHOTO-2021-05-25-21-31-57

IMG_4336

PHOTO-2021-05-25-21-31-56 2

IMG_4340

Video elicottero: https://youtu.be/6bZL1VtltLA