Intervento notturno

Intervento notturno, giovedì 14 gennaio, per il recupero di tre escursionisti in difficoltà nei pressi del Passo del Cerbiolo.

La chiamata è arrivata intorno alle 21 di giovedì da parte di tre escursionisti, un nomo e due donne, che, partiti al mattino da Novezza, sono scesi verso Pian di Festa. Purtroppo, nel rientrare verso il Passo del Cerbiolo, su un tratto ripido e ghiacciato, ormai già al buio, si sono trovati in difficoltà e hanno deciso di chiamare i soccorsi.

Immediatamente, dalla base avanzata di Rivoli Veronese, sono partiti tre volontari mentre altri due si sono mossi da Verona portando con sé anche il quad.

Intorno alle 23.30 i malcapitati sono stati individuati e raggiunti dai tecnici del CNSAS che li hanno messi in sicurezza e li hanno accompagnati, non senza difficoltà, prima al Passo del Cerbiolo e quindi, con il quad, a Novezza.

Raccomandiamo, soprattutto in inverno, di pianificare attentamente l’itinerario che si intende percorrere tenendo conto che, in questa stagione, il numero di ore di luce a disposizione è minore rispetto al periodo estivo.

Se si intendono percorrere itinerari innevati, tener presente che alcuni tratti potrebbero risultare ghiacciati e quindi percorribili soltanto con l’adeguata attrezzatura.

Foto © Marco Vignola – CNSAS – SASV – Stazione di Verona

PHOTO-2021-01-15-01-47-12 2

PHOTO-2021-01-15-01-47-10

PHOTO-2021-01-15-01-47-11